Giornata Mondiale Senza Tabacco 2013: stop alla pubblicità sui prodotti di tabacco

Postato il da nella categoria In Evidenza, Salute.


Giornata_mondiale_senza_tabaccoOggi, 31 Maggio, si celebra la Giornata Mondiale Senza Tabacco (World No Tobacco Day), un’iniziativa istituita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nel 1987 per attirare a livello globale l’attenzione sull’epidemia del tabagismo, al fine di sensibilizzare quanto più possibile la popolazione sulle malattie che il consumo di tabacco e sigarette comportano e sulle morti di cui ogni anno sono la causa.

Le sigarette sono responsabili di oltre l’85% dei casi di tumore ai polmoni, in merito al quale in Italia nel 2012 sono state registrate 38 mila nuove diagnosi, tramite le quali è stato rilevato come le donne siano sempre più colpite e come la malattia non colpisca soltanto i fumatori e le fumatrici, ma anche coloro che i trovino esposti a fumo passivo e inquinamento.

Quest’anno il tema scelto dall’OMS è vietare la pubblicità sui prodotti da tabacco. “Gli studi scientifici dimostrano che il divieto totale della pubblicità si traduce in una riduzione del numero di persone che iniziano e continuano a fumare – dice il comunicato dell’Oms -. E le statistiche mostrano che impedire la propaganda del fumo è uno dei modi più efficaci per ridurne il consumo. Ma la maggior parte dei Paesi non ha leggi che proibiscano in modo generalizzato la pubblicità, promozione e sponsorizzazione del tabacco”.